Corsi ITS 2021 – 2023

I corsi ITS proposti per il biennio 2021-2023 sono stati progettati in base alle risultanze della sperimentazione effettuata con le aziende AbbVie Srl; Alfasigma Spa; Biosint SpA; BSP pharmaceuticals SpA; IBI Lorenzini SpA; Janssen Italia – SpA; Recipharm Spa; Thermo Fisher Scientific; Tubilux Spa e Farmindustria presentata al convegno: “Un modello innovativo di formazione. Opportunità per il futuro dei giovani e del Paese” a cui hanno partecipato” (approfondimenti).

In base ai  fabbisogni rilevati sono stati proposti due corsi i cui codici identificativi sono:

  • 11 – TCF Tecnico per il controllo qualità in ambito farmaceutico
  • 12 – TSC  Tecnico per il Controllo Qualità dalla Supply Chain al prodotto per la salute

Entrambi i percorsi rientrano:

 nell’Area tecnologica n° 3:                             Nuove Tecnologie per la Vita

Ambiti di articolazione dell’area:              3.1 Biotecnologie Industriali e Ambientali

Figura nazionale di riferimento:                3.1.2 Tecnico Superiore per il Sistema Qualità di Prodotti e Processi a Base Biotecnologica

Argomenti presenti nella pagina. Cliccare sull’argomento di interesse per arrivarci direttamente o leggere normalmente. 

Inserimento lavorativo

Principali aree di occupabilità

Attestazioni e certificazioni

Perchè due codici diversi

Bandi

Documenti utili per l’iscrizione

Autocertificazioni

Documenti richiamati nel bando

Procedure di selezione

Inserimento lavorativo 

percorsi offrono diverse opportunità per l’inserimento nel mondo del lavoro: 

  • come dipendenti (società chimiche e chimico farmaceutiche)
  • avviando attività private (imprese di servizi e startup nel settore cosmetico e produzione di integratori alimentari) con supporto attivo della Fondazione e delle società partner.

Le richieste di posti di lavoro che arrivano dalle Aziende sono sempre più focalizzate sui controlli di qualità, analisi e regolatorio. 

E’ divenuto fondamentale per le Aziende conoscere e valutare i propri sistemi di gestione con gli standard di qualità ed avere persone flessibili ed in grado di adattarsi all’ evoluzioni del mondo del lavoro.

Le Aziende dovranno essere sempre più competitive e a causa dei sistemi di comunicazione come internet, devono: 

  • sempre più avere attenzione alla soddisfazione del cliente;
  • ottimizzare tutti i processi dell’organizzazione;
  • garantire e certificare la qualità del sistema, del prodotto/servizio, promozione e commercializzazione, distribuzione,  post vendita.

 

Principali aree di occupabilità rilevate con l’analisi dei fabbisogni aziendali.

  • Analista controllo qualità
  • Analista tecnico dei processi per controllo della corretta attuazione delle Good Manufacturing Practice 
  • Area controllo qualità
  • Gestione delle attività di Remediation Planning e  delle risorse assegnate al progetto Batch Record Review
  • Laboratorio controllo qualità – analisti chimici esperti
  • Product specialist
  • Quality assurance
  • Quality technician and specialist
  • Regulatory affairs
  • Tecnico addetto al QA dello stabilimento
  • Tecnico area marketing 
  • Tecnico di formulazione e sviluppo di prodotti naturali con controllo qualità dei manufatti
  • Tecnico di laboratorio controllo qualità
  • Tecnico laboratorio QC chimico/fisico
  • Tecnico produzione e controllo qualità manufatti

Di cosa hanno bisogno le Aziende?   

Competenze! In altre parole cercano personale che sa fare ciò di cui hanno bisogno, giovani in grado di applicare le procedure dei sistemi di qualità in tutte  le funzioni aziendali: ricerca, sviluppo, produzione, marketing, vendita, post vendita.

I corsi consentono:

  • di acquisire le competenze che chiedono le aziende e quindi l’ingresso nel mondo del lavoro. Come è possibile questo? Grazie alla partecipazione di docenti che sono esperti aziendali: il 90% della attività di docenza è effettuata da aziende.
  • di ottenere la certificazione delle competenze, attività alla quale partecipano le aziende, ed  il rilascio di  attestazioni riconosciute a livello Europeo. 

 

Attestazioni e certificazioni

Attestazioni che vengono rilasciate al termine del percorso ITS Tecnico Superiore per il sistema di qualità di prodotti e processi a base biotecnologica

  • Diploma di Tecnico Superiore per il sistema di qualità di prodotti e processi a base biotecnologica, corrispondente al V livello del Quadro Europeo delle qualifiche per l’apprendimento permanente, corredato dal modello Europass. Il diploma costituisce titolo per l’accesso ai pubblici concorsi;
  • Attestazione di frequenza UFC in Good Manufacturing Practice- GMP– “buone pratiche di fabbricazione” per chi avrà le competenze e supererà gli esami previsti;
  • Attestazione di frequenza UFC in “Good Laboratoy Practice” – GLP -Buone Pratiche di laboratorio, previo accertamento delle competenze;
  • Attestazioni di competenze nella gestione del Sistema Qualità, previo accertamento delle competenze;
  • Attestazioni di competenze tecniche, linguistiche, comunicative, economiche e organizzative; previo accertamento delle competenze;
  • Certificazione dello svolgimento del percorso sulla sicurezza nei luoghi di lavoro con indicazioni degli argomenti svolti, previo accertamento delle competenze;
  • Certificazione informatica (ECDL), previo superamento degli esami previsti;
  • Attestazione di capacità linguistiche di inglese, livello B2 per chi avrà le competenze e supererà gli esami previsti;
  • Credito Formativo Istituto Tecnico Superiore (CFITS). Il Credito Formativo Istituto Tecnico Superiore è la misura del volume di lavoro di apprendimento, compreso lo studio individuale, richiesto ad uno studente in possesso di adeguata formazione iniziale, per l’acquisizione di conoscenze ed abilità nelle attività formative previste dagli ordinamenti didattici del corso di studio. Si precisa che il CFITS può o meno essere riconosciuto da altri sistemi di formazione in base ai propri ordinamenti e programmi.

Le certificazioni saranno rilasciate dopo lo svolgimento degli esami conclusivi a cui accederanno coloro i quali hanno acquisito le competenze previste ed hanno una frequenza al percorso maggiore dell’80% delle ore di attività formativa proposta, comprensive dei crediti riconosciuti dagli Organismi competenti della Fondazione.

 

Perchè due codici corsi diversi?

Perchè le Unità Formative Capitalizzabili (i moduli formativi) sono leggermente diversi in funzione alle competenze specifiche necessarie per lavorare nei reparti in cui è previsto l’inserimento di risorse umane.

Si consiglia la partecipazione ad entrambe le selezione per avere maggiori possibilità di inserimento lavorativo in base alle attitudini personali ed alle opportunità occupazionali a cui i corsi rispondono.

Le attività di selezione (prova scritta e colloquio motivazionale)  consentono di far emergere le attitudini personali.

Pertanto in base alle risultanze delle selezioni  al candidato sarà proposto, in caso di esito positivo ad entrambe le selezioni il percorso più adatto. In questo modo potrà  renderà di più, con minore sforzo, e quindi più facilmente sarà inserito nel mondo del lavoro.

 

Bandi

Bando corso ITS codice 11 – TCF Tecnico per il controllo qualità in ambito farmaceutico

Data prevista per la prova scritta 11 ottobre 2021, ore 15.00 salvo diversa comunicazione riportata nel sito. Dettagli  nel bando e nella scheda corso 11 TCF.

 

Bando corso ITS codice 12 – TSC  Tecnico per il Controllo Qualità dalla Supply Chain al prodotto per la salute

Data prevista per la prova scritta 12 ottobre 2021, ore 15.00 salvo diversa comunicazione riportata nel sito. Dettagli  nel bando e nella scheda corso 12 TSC.

 

Documenti utili per l’iscrizione

  • fotocopia di un documento di identità in corso di validità, datata e firmata  
  • fotocopia del codice fiscale, datata e firmata
  • fotocopia del diploma di maturità, datata e firmata
  • curriculum vitae, con autorizzazione al trattamento dati, datato e firmata

Documenti utili per l’attribuzione del punteggio (rif. Tabella A)

  • fotocopie attestanti certificazioni di lingua inglese, datate e firmate
  • fotocopie attestanti certificazioni informatiche (ECDL, ecc.), datate e firmate
  • fotocopie attestanti altre esperienze formative, datate e firmate
  • fotocopie attestanti lo svolgimento di attività di stage e/o tirocinio, datate e firmate
  • fotocopie attestanti lo svolgimento di esperienze lavorative

Qualora non fosse disponibile la documentazione richiesta, si può procedere comunque all’iscrizione, perché verranno generate delle credenziali utili per rientrare e completare la domanda.

 

Procedure di selezione

 

Sei interessato? Clicca e iscriviti ora

 

Autocertificazioni

Si suggerisce l’invio delle copie dell’originale in quanto più esaustive per l’attribuzione dei punteggi. Utilizzare le autocertificazioni nel caso in cui l’originale non fosse disponibile.

Autocertificazioni: file zip contenente tutte le autocertificazioni in formato pdf editabili.

 

Autocertificazione conseguimento diploma

(da utilizzare se non si è in possesso del diploma e quindi non si può  trasmettere la copia tramite l’apposita sezione del form. Si suggerisce di inviare la copia del diploma per la completezza delle informazioni contenute)

Autocertificazione altre esperienze formative

(per coloro che hanno frequentato altre attività formative coerenti con i percorsi ITS. Caricare nell’area “documenti” del form d’iscrizione le attestazioni valutabili, che evidenziano l’attività svolta. In alternativa scaricare il modulo di autocertificazione, compilarlo e caricarlo nell’apposita area)

Autocertificazione esperienze stage e/o tirocinio 

(per coloro che hanno frequentato esperienze formative (stage, tirocini) in aziende/enti…   coerenti con i percorsi ITS.  Caricare nell’area “documenti” del form d’iscrizione le attestazioni valutabili, che evidenziano l’attività svolta. In alternativa scaricare il modulo di autocertificazione, compilarlo e caricarlo nell’apposita area)

Autocertificazione esperienze lavorative

(per coloro che hanno  esperienze lavorative in aziende/enti…   coerenti con i percorsi ITS. Caricare nell’area “documenti” del form d’iscrizione le attestazioni valutabili, che evidenziano l’attività svolta. In alternativa scaricare il modulo di autocertificazione, compilarlo e caricarlo nell’apposita area)

 

Documenti richiamati nel bando

Tabella A – Attribuzione di punteggi

(valida per entrambi i corsi proposti)

Fasce di contributo secondo ISEE –  contributi annuali

(valida per entrambi i corsi proposti)

Modello A_domanda cartacea_iscrizione_selezioni valido per entrambi i corsi  – codici 11 e 12_ITS  ed 2021-2023

(iscrizione su carta, si consiglia l’iscrizione on line)

 

Sei interessato? Iscriviti ora

 

Share

Corsi ITS 2021-2023. Proposte formative, area: Biotecnologie industriali e ambientali Prossime le aperture per le selezioni per acquisire le competenze necessarie per lavorare in un’azienda Chimico-Farmaceutica o del settore salute e benessere

Web Design MymensinghPremium WordPress ThemesWeb Development