News

22 luglio 2021, convegno:

“Un modello innovativo di formazione. Opportunità per il futuro dei giovani e del Paese”

Nel corso dell’evento saranno presentati i risultati della sperimentazione realizzata dalla Fondazione I.T.S. per le Nuove Tecnologie del Lazio in attuazione dell’accordo nazionale sottoscritto il 14 gennaio 2019 dalla Rete Nazionale I.T.S. con Farmindustria per contribuire a rispondere ai fabbisogni formativi del settore della Life Science, caratterizzato da filiere internazionali a “value chain”, distribuite su sedi nazionali e internazionali, con attività a diverso valore aggiunto. Nell’ambito della sperimentazione è stato messo a punto e testato anche un modello innovativo per le politiche attive del lavoro, utile per favorire l’occupazione dei giovani. Le Fondazioni I.T.S. per le Nuove Tecnologie della Vita si pongono, quindi, come “strumenti nuovi e flessibili” per formare giovani, a livello di istruzione terziaria, con le competenze richieste dalle aziende del settore impegnate, in tempi brevi, a rafforzare strutturalmente la filiera delle Scienze della Vita in relazione a fabbisogni incrementatisi rapidamente per effetto della pandemia.

La partnership con Farmindustria ha consentito di coinvolgere aziende di importanza internazionale, che hanno partecipato attivamente sin dalla fase di progettazione della sperimentazione per l’inserimento dei giovani tecnici superiori in aziende e reparti ubicati in diverse aree geografiche, dove vengono prodotti e controllati farmaci, inclusi i vaccini e gli anticorpi monoclonali.

Il convegno, partendo dai risultati raggiunti, è l’occasione per avviare un confronto finalizzato a valorizzare le risorse e le opportunità offerte dal Piano Nazionale Di Ripresa E Resilienza – PNRR. A riguardo i Soggetti impegnati nella sperimentazione hanno definito un Concept of Proof, che ha come “vision” un Campus ITS Internazionale per le Nuove Tecnologie della Vita, a carattere multiregionale in grado di soddisfare le esigenze di formazione di tecnici superiori con competenze rispondenti alle norme tecniche internazionali di settore. Il Campus, distribuito a rete sul territorio nazionale e organizzato con la logica di Hub-and-Spoke, prevede residenze per gli studenti, infrastrutture e allestimenti di laboratori con specializzazioni coerenti con le vocazioni e i fabbisogni dei territori e gli ambiti di elezione di ciascuna delle Fondazioni partecipanti.

 

 

 

Revisione delle figure nazionali di riferimento dei percorsi ITS.

La Fondazione sta realizzando, insieme alle altre Fondazioni della rete ITS NTV, la revisione dei profili formativi su sollecitazione del MIUR. Lo scopo è aumentare l’occupazione, rispondere alle esigenze del Paese e delle industrie che devono affrontare le necessità di rivedere i loro modelli organizzativi secondo i nuovi modelli di business (Industria 4.0)  e interazione sociale.

La revisione delle figure nazionali di riferimento dei percorsi ITS favorirà l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro  e la competitività del sistema economico per quanto di competenza.

La Fondazione attiva i rapporti con il Seneca College di Toronto, Canada. Avviati i rapporti per arrivare a scambi di studenti, docenti, …

Share

Corsi ITS 2021-2023. Proposte formative, area: Biotecnologie industriali e ambientali Prossime le aperture per le selezioni per acquisire le competenze necessarie per lavorare in un’azienda Chimico-Farmaceutica o del settore salute e benessere

Web Design MymensinghPremium WordPress ThemesWeb Development